SARO’ SPIETATA!!

…è quello che afferma la Luna nel segno durissimo del Capricorno!!

LA MIA ANALISI

Dalla serata del 14 alle prime luci del 17 Ottobre, la Luna scalerà le montagne rocciose del Capricorno insieme a Saturno l’inflessibile e Plutone il dominatore!! Sarà dunque una Luna poco flessibile, dura come il marmo, spietata come pochi e decisa a non farsi prendere dai sentimenti!! Controllo e intransigenza saranno le sue parole d’ordine. Nessuna debolezza, nessun cedimento, nessuna emozione. Ottima per la vita professionale, ma ottima anche per analizzare una situazione affettiva e prenderne eventualmente il sopravvento. Difficilmente saranno giorni di atmosfere romantiche e di baci, di pizzi e merletti, di fiori e cuori ma di ragionamenti e lucidità…

 

I FAVORITI

I più favoriti sarete voi segni di Terra: Toro, Vergine e Capricorno. Sarete voi ad avere le armi giuste per farvi rispettare, forse anche troppo perché tenderete a dominare ed attaccare. Ma lo sarete anche voi Pesci che sicuramente grazie a questa Luna sarete più determinati e razionali. Anche voi dello Scorpione con questa spinta stellare potrete avere dominare e gestire una situazione delicata, tanto più che nel vostro segno ora avete tre pianeti che vi aiutano.

 

I MENO FAVORITI

Voi Ariete sarete parecchio insofferenti perchè invece di imporre la vostra volontà, dovrete sottostare alla volontà e alle esigenze altrui, specialmente in ambito lavorativo… Voi Cancro, dovrete cercare di schivare i colpi inferti da una figura vicina a voi molto irritante e assolutamente materialista… Voi della Bilancia dovrete invece corazzarvi per evitare la durezza o il poco tatto di un familiare…

 

ZONA NEUTRA

Voi Gemelli, Leone, Sagittario e Aquario, zona neutra…

 

E TU?

Ti senti spietato? Forse anche tu hai la Luna in Capricorno… Se vuoi saperlo scrivimi pure qui sotto nel mio blog.

Commenti (2)

    • Ciao Anna, ti riporto quello che ho scritto su Facebook per il Leone.Il Leone è un segno Maschile, Fisso e di Fuoco. Il suo governatore è il Sole l’astro più luminoso dell’Universo.
      L’Astrologia moderna considera il nativo del Leone come colui che impersona le forze travolgenti della natura. Non a caso un Leone ha l’impressione di non esistere se non irradia incessantemente un’energia che coinvolge tutto il circostante.
      La sprizzante vitalità e la naturale fiducia nelle sue qualità che sa trasmettere e diffondere esternamente, conferiscono a questo personaggio un modo di essere disinvolto, una certa franchezza di linguaggio, un prepotente bisogno di conquista ed una sconfinata ambizione. Il Leone è un passionale, un istintivo ma anche un grande impaziente. Possiede un complesso di superiorità talmente forte che lo spinge a proteggere a volte eccessivamente, la vita degli altri con il rischio di sconfinare nell’esagerazione. Spesso pretende di sapere sempre tutto meglio degli altri e questo è generalmente il suo peggior difetto, ma se questo avviene è solo perchè sente la responsabilità dell’essere una guida e un appoggio per le persone che ama. E’ senza dubbio un leader nato in quanto ha uno spontaneo senso del comando, dell’organizzazione e possiede una naturale autorevolezza. In ogni cosa che fa cerca di dare il meglio di se’, di eccellere al massimo delle sue possibilità, anche se si tratta di qualcosa di insignificante. Non a caso il suo motto principale è proprio “Io sono il migliore”.
      E’ generalmente una persona molto generosa e cordiale che cerca sempre di ricompensare e dare calore a chi gli sta vicino e con il suo entusiasmo sa coinvolgere le persone intorno. Alla sua generosità si affianca una certa prodigalità che può scivolare nello spreco non solo di denaro, ma anche di energie psico-fisiche.
      Nella vita quotidiana cerca di elevarsi il più possibile raccogliendo le sue forze interiori al servizio di una passione divorante, di un ideale dominante che poi diventa il fulcro della sua esistenza. Spesso questo ideale può essere il lavoro, ma è soprattutto l’amore! Infatti per un Leone “amare” significa vivere e respirare. Non a caso l’organo simboleggiato dal Leone è il cuore! Ma se non si sente amato può riversare o sublimare l’amore attraverso un’aspirazione che se positiva, può essere lo spettacolo, la musica, la pittura o l’arte, se negativa, il gioco d’azzardo o il vizio in genere.
      Al Leone piace molto divertirsi, ballare e di conseguenza la vita notturna, ma paradossalmente non ama il buio.
      Aspira soprattutto ad un prestigio, ma anche ad una vita lussuosa. Ama fare le cose in grande, tutto ciò che fa colpo, perché in questo modo dimostra la sua superiorità e, a meno che nell’Oroscopo non vi siano elementi che dimostrino il contrario, è piuttosto megalomane in tutte le sue manifestazioni.
      Vuole essenzialmente essere ammirato, applaudito, al centro dell’interesse altrui, tutto fuorchè passare inosservato, per questo ama esibirsi anzi, spesso nella vita calca realmente le scene. Il fatto è che non vuole esibirsi per il gusto di divertire ma solo per avere una coorte.
      Sebbene sia un teatrante nato, non è certo bugiardo, se mai ama impreziosire la realtà ma generalmente è sincero e leale, dice ciò che pensa, anche se le sue parole possono ferire.
      E’ molto fiero, altero, odia il vittimismo e cerca di non sbandierare i suoi problemi personali perchè il suo senso della dignità è altissimo. Anche se ha problemi, mostra una sicurezza che a volte può essere solo una semplice arma di difesa ed il limite di questa sicurezza può essere la presunzione. In effetti difficilmente il Leone è adombrato dal dubbio di essere in difetto o in errore e quando si accorge che le cose non quadrano, è pronto a pensare che la colpa sia degli altri che non l’hanno capito e non sua che ha sbagliato. Questo succede poichè mette se stesso, il suo orgoglio e il suo ego al centro di tutto.
      La creatività è una delle doti indiscusse del Leone, creatività intesa come inventiva e come creazione dei figli, che per un Leone sono imprescindibili perchè sono soprattutto il prolungamento della sua immagine e della trasmissione del suo nome.
      Un Leone è molto legato alla figura paterna in cui cerca d’identificarsi e che aspira a superare e spesso ricerca nella vita, un amico, un maestro, una figura di uomo che faccia le veci del padre.

      Vi sono però due tipologie di Leone da riconoscere:
      Il primo tipo è il Leone preoccupato essenzialmente delle cose terrene, quindi incline alla grandezza materiale, esibizionista, un po’ presuntuoso e accentratore.
      Il secondo tipo è un Leone più raffinato, meno attento alla materia e più idealista, spirituale, amante dell’arte e della bellezza.
      Ma a volte i due archetipi possono benissimo convivere nella stessa persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

powered by

Società Per Ideazioni srl
P. IVA 03591510247

error: Content is protected !!