L’AQUARIO? UN SIMPATICO FOLLE…

Il 20 Gennaio alle 4.09 il Sole inizierà a sciogliere i ghiacci del freddo segno dell’Aquario, l’undicesimo dello Zodiaco…

L’Aquario è uno dei quattro segni dello Zodiaco classificati come Fissi. Lo è insieme al Toro, al Leone e allo Scorpione, segni stanziali, difficilmente adattabili, tutti d’un pezzo, non intercambiabili….

L’Aquario è il segno governato dall’eccentrico ed imprevedibile Urano, il pianeta della “New Age” e secondariamente dal rigido ed inflessibile Saturno, il pianeta della “Old Age”. Se nel proprio Tema Astrale spicca Urano, (lo si capisce esaminando la sua posizione) la personalità si orienta verso una vita iper attiva immersa in un clima di tensione elettrica, originalità e ribellione. L’uraniano è infatti un trasgressivo, un rivoluzionario ed un anticonformista che cerca di non farsi etichettare ma va da solo per la sua strada, fregandosene (forse anche solo all’apparenza) un po’ di tutto e di tutti. Diversamente quando nel Tema risulta più potente ed evidente il severo Saturno, allora si tratta di un Aquario più giudizioso e controllato ma pur sempre distaccato dalle cose. Forse più rispettoso delle tradizioni ma anche più solitario.

Il segno dell’Aquario è raffigurato dall’immagine di un vecchio saggio che dal cielo sulla terra, versa dal suo orcio nettare ed ambrosia, ovvero l’acqua celeste della conoscenza. Per questo motivo tutti pensano che l’Aquario sia un segno d’Acqua, invece è, dopo i Gemelli e la Bilancia, il terzo segno d’Aria. (La scritta “Aquario” è per differenziarlo dall’acquario che contiene i pesci.) Elemento che caratterizza persone colloquiali ed intellettuali che vivono d’idee e progetti.

E’ il segno simbolico dell’astrologia, del guardare avanti, dell’originalità, del progresso e della simpatica follia…Come tutti i segni d’Aria, anche l’Aquario è un intellettuale aperto e all’avanguardia. E’ altamente idealista, curioso di sapere, vive di speranze e di progetti per il futuro. Ama creare castelli in aria, inseguire sogni ad occhi aperti, inventare cose e situazioni, spesso irrealizzabili e al di fuori della realtà. Vive spesso distrattamente con la testa tra le nuvole dimenticando tutto e tutti e gusta molto di più il momento dell’ideazione e del concepimento di un progetto, che la sua vera e propria realizzazione. Molti progettisti, pubblicitari, architetti ed ingegneri nascono infatti sotto questo segno. Si può dire che siano persone che precorrono i tempi, sono innovatori, inventori, lanciano mode, si distinguono… Un esempio? Charles Darwin, Christian Dior, Edison, Enzo Ferrari, Federico Fellini, Galileo Galilei, Charles Lindberg, Totò ed il nostro mitico Vasco Rossi…

L’undicesimo segno è per eccellenza il segno della socievolezza e dell’ospitalità. Chi vi appartiene, avverte un fortissimo senso comunitario, anzi sente proprio la necessità di fare qualcosa di significativo, di lasciare una traccia di se stesso nella Società, anche se poi il suo merito va sempre agli altri. Il suo senso umanitario ed universale è molto spiccato, così come lo è il desiderio di fratellanza. Non ha pregiudizi e riesce a parlare con tutti: ricchi e poveri, alti o bassi, bianchi o neri, re o spazzini… L’Aquario è ritenuto per eccellenza il segno dell’amicizia, è infatti un amico sincero per la vita. E’ anche vero che più che con un solo amico preferisce stare in compagnia di un gruppo di persone, fare squadra…. Ma nonostante questa apertura verso gli altri, è un acceso individualista e protegge questo suo bisogno di privacy quasi sino a sfiorare l’opportunismo. Quando gli altri non sono d’accordo con le sue idee, lo prende come un attacco personale e non come una differenza d’opinione. Difficile smuoverlo da ciò che è!! A volte sembra che le parole degli altri lo attraversino come se fosse trasparente, si distrae facilmente e sembra non ascoltare… è nel suo mondo…

L’Aquario è sicuramente una persona molto originale, a volte addirittura eccentrica, vive spesso indifferente ai giudizi altrui, fa guerra alle formalità ed è ribelle ai vecchi valori perché ama guardare avanti verso il futuro tanto che molto spesso non sa godersi il presente. Quante multe prende l’Aquario!! Questo perché non amando le regole, sfida le istituzioni. Non accetta di buon grado ordini, non è puntuale e non ci si può tanto fidare di lui in quanto può cambiare idea da un momento all’altro o dimenticarsi….Bisogna prenderlo così com’è…

Combatte per eliminare le differenze di classe, le discriminazioni razziali e per raggiungere la parità dei sessi. Poiché per lui la libertà è sacra, rispetta anche quella altrui e proprio per questo non giudica…In effetti il senso di indipendenza e il bisogno preservare i propri spazi è talmente forte che spesso e volentieri rimane single anche… se è sposato!! Desidera infatti restare libero da ogni costrizione ed impedimento, prova un’insofferenza quasi viscerale per qualsiasi tipo di legame vincolante, duraturo ed impegnativo che richiede responsabilità. La famiglia, i figli e l’amore stesso possono essere uno di questi nodi. Con questo non significa che non s’innamori, lo fa ma deve sapere che può evadere….Generalmente prova una grande difficoltà a mostrare i sentimenti e spesso preferisce nascondersi dietro un modo di fare riservato, cordiale, gentile ma sostanzialmente piuttosto freddo e distaccato. Anzi talvolta viene accusato di essere “un cuore di pietra”…. Ma questo lo fa perché ha paura lui stesso dei distacchi…Più che altro lui elude, schiva, si sottrae e diventa enigmatico, specialmente se viene attaccato direttamente, o se viene messo alle strette. E quando si pensa di averlo in pugno, improvvisamente cambia direzione, disorientando chi gli sta vicino.

Un Aquario non ha una grande energia vitale ed una capacità di ripresa, soffre spesso di pressione bassa, per cui deve inevitabilmente dosare le sue forze ed evitare gli eccessi, onde evitare lo stress che è per lui sempre dietro l’angolo. In effetti essendo figlio di Urano, il pianeta che simboleggia il sistema nervoso, è una persona piuttosto agitata ed irrequieta che improvvisamente può decidere l’opposto di quello che aveva precedentemente stabilito, come un “bastian contrario”. Guarda caso in astronomia Urano è il pianeta che gira all’incontrario… Mantenere un equilibrio è il suo punto debole. In verità la sua irrequietezza nasce dalla voglia di fare dei radicali cambiamenti e allo stesso tempo dalla paura di fallire facendo una scelta sbagliata. E’ pur sempre un segno Fisso e dunque dietro alla sua voglia di cambiare, è nascosto un profondo desiderio di stabilità. Nella sua vita spesso tutto accade inaspettatamente e generalmente ogni vent’anni circa, è d’obbligo per lui affrontare rivoluzionari cambiamenti che spesso subisce.

L’Aquario necessita di momenti di riposo, solo così può ricaricare le sue pile.. Oltre alla pressione bassa, i suoi punti deboli sono i polpacci e le caviglie. In genere soffre di disturbi circolatori. Non a caso l’Aquario simboleggia tutto ciò che esce da un vaso come ad esempio il sangue dalle arterie, l’urina dalla vescica, la bile dalla vescichetta biliare…I problemi venosi in verità rivelano la difficoltà di lasciar scorrere le emozioni…

 

Aquario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

powered by

Società Per Ideazioni srl
P. IVA 03591510247

error: Content is protected !!